HALL  |  SALE  

Home > APPUNTI DI VIAGGIO

12 Marzo 2010

CROCIERA NEGLI ATOLLI MALDIVIANI

Sulla Sharifa con Bluetribe - Contributo inserito da Lula Rossi




Crociera con BLUETRIBE sul M/Y SHARIFA – Itinerario: atolli di Laamu, Thaa, Mulaku, Felidhe, Male Sud, Ari.

http://www.bluetribe.it/blog/

Alla fine di Febbraio 2010 abbiamo fatto una crociera di due settimane con partenza dall’Atollo di Laamu, che abbiamo raggiunto da Male con un piccolo aereo di linea interna; ci siamo imbarcati sulla M/Y Sharifa di bluetribe e siamo risaliti fino a Male; Qui abbiamo sbarcato i compagni e, imbarcato i nuovi passeggeri, siamo ripartiti verso Ari, Felidhoo e di nuovo Male.

Lo Sharifa è convenzionato con Blueway e partecipa al Diving Network del Club. Trovi ulteriori informazioni nella sezione "Diving Network".

BLUETRIBE è costituito da un gruppo di istruttori subacquei italiani innamorati del mare che da 10 anni si immergono alle Maldive e conducono diving e barche. Sono: Irene Borzelli, Christian Pagani, Luca Dulio, Enzo Spina- Da due anni gestiscono una loro barca, alternandosi a bordo. La Sharifa è un nave da crociera particolarmente accogliente e comoda perché dotata di 8 spaziose cabine con aria condizionata, ed ampi spazi all’aperto adatti per pranzare e conversare all’ombra, arredati da Irene con molto gusto e praticità. Naturalmente sul ponte superiore si possono fare bagni di sole. Qui potete vedere la barca e leggere tutte le sue caratteristiche

Le immersioni
Genericamente si fanno due o tre immersioni al giorno ed una notturna alla settimana. Le immersioni sono quasi sempre sulle pass oceaniche, scegliendo preferibilmente i momenti in cui la corrente è in entrata. Il diving dhoni conduce i subacquei sul luogo di immersione e poi li segue lungo il percorso per recuperarli alla fine della immersione individuando il palloncino che l’accompagnatore lancia durante la sosta di decompressione. Tutte le immersioni sono guidate da un istruttore. A bordo si lascia l’attrezzatura montata sulla propria bombola, ed alla fine dell’immersione si smonta solo il primo stadio della rubinetteria per consentire all’equipaggio la ricarica della bombola. Tutto ciò è comodissimo, naturalmente. L’acqua è sui 28, 29 gradi, praticamente senza differenza fra la superficie e il fondo ed è dunque sufficiente una muta leggera, massimo 3 mm.
In questa stagione a causa dell’andamento delle correnti, si ha una ottima visibilità negli atolli che si trovano ad est, ed in particolare sul lato est di Felidhoo dove l’acqua è cristallina, mentre la visibilità diminuisce sensibilmente nell’atollo di Ari dove però la forte presenza di plancton crea l’ambiente favorevole per le mante e lo squalo balena. Durante l’estate la direzione prevalente della corrente si inverte e dunque l’atollo di Ari diventa più limpido.

Impressioni personali
Devo dire che questa crociera con Irene e Raffaella è stata meravigliosa, tutto sulla barca funziona con precisione - Irene è un’ottima organizzatrice e fa sembrare tutto molto semplice, risolve con grazia qualsiasi problema, è sempre gentile e sorridente ed instancabile. Sulla barca si mangia veramente bene, l’equipaggio e il cuoco Alibé sono anche ottimi pescatori e durante la navigazione catturano prede di ragguardevoli dimensioni che poi arrivano in tavola sotto forma di carpaccio o fritto, o variamente cucinate. Alla sera c’è sempre un’ottima pasta asciutta, patate fritte, verdure lessate… insomma si può scegliere di tutto e non è una cucina troppo piccante. Prevalentemente gli ospiti sono subacquei, ma anche gli snorkelisti hanno i loro spazi e possono sempre andare su di un reef con il dinghi e una guida o scendere su qualche isola deserta. Le immersioni sono programmate con grande competenza in posti noti o meno conosciuti, ma comunque sempre ricchi di interesse. Si fa tutto sempre in grande sicurezza, e non so se per una questione di fortuna o di esperienza degli istruttori gli avvistamenti non mancano mai. Abbiamo visto formazioni di più di 17 aquile di mare, un numero ragguardevole di mante, grossi tonni in caccia, 3 pesce vela, squali in quantità, mobule, e perfino un centinaio di delfini che giocavano alla fine di una immersione.
Per quanto riguarda i fondali ho avuto un’impressione molto positiva, i coralli ricrescono vigorosi, si stanno riprendendo dai duri colpi subiti nel recente passato. Ho visto grotte ricoperte di  alcionari gonfi d’acqua, azzurri ed arancio e grandi gorgonie che ricoprono la base di alcune caverne. Alcuni reef sono ricoperti di coralli a tavola e popolati da migliaia di pesci. La vita sembra ritornata alla grande e più vigorosa di prima.
Quello che invece mi è piaciuto meno è il cambiamento dei villaggi, sia quelli turistici che stanno proliferando ovunque e che si scatenano nella costruzione di bungalow a più piani, piscine, vasche idromassaggio, water villa, water bungalow, over water che circondano tutta l’isola e che spesso sono proprio bruttini; sia quelli dei pescatori che si allargano con case a più piani, antenne satellitari, porti e pontili, nuovi aeroporti. Non parliamo di Male che è diventata una megalopoli con grattaceli, architetture fantasiose, automobili e tutte le possibili oscenità moderne. Ora vista dal mare sembra una città dei fumetti. Il mio consiglio è di andarci subito alle Maldive, prima che vengano distrutte non dall’innalzamento degli oceani ma dalla stupidità degli umani. La crociera poi è un’ottima soluzione, che permette di spostarsi nei luoghi più interessanti e di effettuare immersioni in luoghi sempre diversi e scelti in base alle condizioni ambientali e climatiche.

Lula

 

 

 




Commenta l'articolo
Per poter commentare l'articolo devi essere registrato al Blueway Club

Accedi con i tuoi dati da qui > Login Blueway Club

Non sei registrato? fallo subito qui > Registrazione Blueway Club

 
 
 
Teletrasporto alle Sezioni del Club



Ultimi/e APPUNTI DI VIAGGIO


Blueway Shops



Entra a far parte del nostro Club, potrai metterti in contatto con tantissime persone interessate al mondo del diving, condividere con loro esperienze ed emozioni.

Iscrivendoti al Club potrai inoltre usufruire di una serie di servizi e vantaggi riservati ai soli iscritti, ricevere notizie in anteprima, usufruire di convenzioni, scoprire iniziative e manifestazioni legate al mondo del diving.

Cosa aspetti, clicca qui e registrati subito